Rateizzazione: prima rata pagata con un giorno di ritardo

L'incubo attuale il fermo amministrativo e l'ipoteca sull'immobile.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
Luigi65

Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 mag 2012, 15:23

Rateizzazione: prima rata pagata con un giorno di ritardo

#1 Messaggio da leggereda Luigi65 » 21 mag 2012, 15:31

Salve sono Luigi,nel mese di marzo ho richiesto ad Equitalia la possibilità di rateizzare la somma di € 4.000 circa di alcune cartelle. Equitalia mi ha concesso la rateizzazione. La prima rata scadeva venerdì 4 maggio, ma io non potendomi assentare da lavoro l'ho pagata sabato 5 maggio, quindi con un giorno di ritardo. Cosa mi succederà? Continuo a pagare le altre rate, in anticipo a questo punto, o devo sospendere i pagamenti?
Per favore vorrei avere tanto una risposta non so proprio cosa fare. Ho 47 anni, nel 2011 ho chiuso la mia attività e ora, dopo mesi di ricerca, ho trovato un piccolo lavoro dipendente che mi consente appena di pagare il mio debito e sopravvivere. Cosa devo fare?

Smaghetto

Utente
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 mar 2012, 15:21

Re: Rateizzazione: prima rata pagata con un giorno di ritard

#2 Messaggio da leggereda Smaghetto » 21 mag 2012, 15:43

Non succede nulla. Possono revocare la rateizzazione solo dopo due rate consecutive non pagate.

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11098
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: Rateizzazione: prima rata pagata con un giorno di ritard

#3 Messaggio da leggereda korbs » 21 mag 2012, 17:33

Luigi65 ha scritto:Salve sono Luigi,nel mese di marzo ho richiesto ad Equitalia la possibilità di rateizzare la somma di € 4.000 circa di alcune cartelle. Equitalia mi ha concesso la rateizzazione. La prima rata scadeva venerdì 4 maggio, ma io non potendomi assentare da lavoro l'ho pagata sabato 5 maggio, quindi con un giorno di ritardo. Cosa mi succederà? Continuo a pagare le altre rate, in anticipo a questo punto, o devo sospendere i pagamenti?
Per favore vorrei avere tanto una risposta non so proprio cosa fare. Ho 47 anni, nel 2011 ho chiuso la mia attività e ora, dopo mesi di ricerca, ho trovato un piccolo lavoro dipendente che mi consente appena di pagare il mio debito e sopravvivere. Cosa devo fare?


In base alle direttive di equitalia non pagare la prima rata puntualmente determina la decadenza dal beneficio della rateazione. La prima rata non è considerata come le altre xkè il suo pagamento puntuale fa partire i benefici previsti dalla rateazione, ovvero la sospensione/revoca di eventuali provvedimenti esecutivi. Mentre per le altre rate pagate in ritardo si incorre solo nel pagamento dei maggiori interessi e dell'aggio.
Questo sulla carta, mentre per capire cosa può accadere di fatto su un ritardo di appena un giorno io consiglio di accertarsi presso Equitalia senza farsi prendere dal panico.
errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Luigi65

Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 mag 2012, 15:23

Re: Rateizzazione: prima rata pagata con un giorno di ritard

#4 Messaggio da leggereda Luigi65 » 21 mag 2012, 21:45

Grazie mille per la risposta. Domani andrò e vi farò sapere

ThinkPositive

Re: Rateizzazione: prima rata pagata con un giorno di ritard

#5 Messaggio da leggereda ThinkPositive » 23 mag 2012, 20:09

Con le nuove direttive la prima rate è considerata come tutte le successive:

si decade dal beneficio della dilazione se non sono pagate due rate consecutive. Precedentemente era prevista la decadenza con il pagamento della prima rata o successivamente, di due rate, anche non consecutive;


http://www.gruppoequitalia.it/equitalia ... ateazioni/

Comunque anche prima non si decadeva dal beneficio della dilazione per un piccolo ritardo. Infatti dice "non pagate" e non "pagate in ritardo". "Non pagata" di solito s'intende un rata dal momento in cui scade quella successiva.

Quindi nessun allarme!

La cosa importante, invece, è il fatto che nel caso di una domanda di rateizzazione, tutto deve essere sistemato!

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11098
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: Rateizzazione: prima rata pagata con un giorno di ritard

#6 Messaggio da leggereda korbs » 23 mag 2012, 20:43

La prima rata non è mai come le altre..xkè il suo pagamento ti permette di stoppare ogni iter esecutivo e questo è un fatto non secondario. Il resto sta solo sulla carta..xkè poi le rateizzazioni di fatto vengono revocate ben oltre i termini di inadempienza previsti.
errare humanum est, perseverare autem diabolicum


Torna a “Tasse e Cartelle esattoriali.”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti