Raccomandata a/r da avv. incaricato da recupero crediti.

Il difficile rapporto con le società di recupero crediti.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
barryzito

Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 set 2013, 15:34

Raccomandata a/r da avv. incaricato da recupero crediti.

#1 Messaggio da leggereda barryzito » 13 set 2013, 16:47

Bonasera a tutti e grazie in anticipo per l'aiuto o i consigli che saprete darmi.

Ho appena ricevuto una Raccomandata a/r da parte di uno studio legale incaricato della riscossione di un credito contratto per un finanziamento di un veicolo non più di mia proprietà.

Vi cito il testo.

Egregio Sig. (il sottoscritto)

Nome Creditore(società recupero crediti)/Nome Debitore(il sottoscritto)
Finanziamento n° xxxxxxxxxxxxxxxx

La società xxxxx in persona del legale rappresentante pro tempore con sede in xxxx....mi ha conferito incarico di procedere al recupero del credito maturato nei Suoi confronti in virtù del contratto in oggetto, invitandoLa, per effetto, al pagamento della somma di €7.590,96 quale residuo del debito alla data del 14/12/12.

A tale somma sono da aggiungere gli interessi di ragione dal dovuto al saldo, nonchè euro 200,00 per spese e competenze legali.

Vorrà pertanto pagare detta somma direttamente alla Società mia Assistita entro e non oltre cinque giorni dalla data di ricevimento della presente mediante bonifico bancario presso le coordinate di seguito indicate:
xxxxxxxxxxxxx
ovvero mediante assegno circolare non trasferibile intestato a xxxxxxxxxxxxxxx

Quanto precede con l'avvertimento che in difetto del predetto pagamento procederò giudizialmente senza altro avviso, con inevitabile spese a suo carico.

Distinti Saluti
Avv.xxxxxxxxxx
firma


Ora i punti che vorrei chiarire se possibile sono principalmente 2:
1)Il saldo residuo del finanziamento era di circa 5.500€. E' possibile che le spese di mora ed interessi vari ammontino ad oltre 2.000€ al 14/12/12 per un finanziamento acceso nel 2008, le cui ultime rate sono state pagate nel 2010?
2)Cosa devo aspettarmi e come difendermi se non sono in grado di saldare?

Grazie mille per il supporto.

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 17931
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Raccomandata a/r Studio Legale Incaricato da Recupero C

#2 Messaggio da leggereda cagliostro49 » 13 set 2013, 18:19

Ora i punti che vorrei chiarire se possibile sono principalmente 2:
1)Il saldo residuo del finanziamento era di circa 5.500€. E' possibile che le spese di mora ed interessi vari ammontino ad oltre 2.000€ al 14/12/12 per un finanziamento acceso nel 2008, le cui ultime rate sono state pagate nel 2010 ?

Ovvio che sì. Secondo te un legale,avrebbe messo nero su bianco una cifra in odore di usura ?

2)Cosa devo aspettarmi e come difendermi se non sono in grado di saldare ?

Devi chiarire cosa intendi per << non sono in grado di saldare.>> Se intendi che sei disoccupato e senza reddito,ci avrànno rimesso pure le spese della raccomandata. Se invece hai un reddito ma sei al verde,potrebbero anche chiedere un pignoramento del 5°. Togliti dalla testa eventuali timori di pignoramento domiciliare da parte dell'Uff. Giudiziario. Mobili,macchine,biciclette e skateboard non sanno che farsene.
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

barryzito

Nuovo Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 set 2013, 15:34

Re: Raccomandata a/r Studio Legale Incaricato da Recupero C

#3 Messaggio da leggereda barryzito » 16 set 2013, 15:22

cagliostro49 ha scritto:Ora i punti che vorrei chiarire se possibile sono principalmente 2:
1)Il saldo residuo del finanziamento era di circa 5.500€. E' possibile che le spese di mora ed interessi vari ammontino ad oltre 2.000€ al 14/12/12 per un finanziamento acceso nel 2008, le cui ultime rate sono state pagate nel 2010 ?

Ovvio che sì. Secondo te un legale,avrebbe messo nero su bianco una cifra in odore di usura ?

2)Cosa devo aspettarmi e come difendermi se non sono in grado di saldare ?

Devi chiarire cosa intendi per << non sono in grado di saldare.>> Se intendi che sei disoccupato e senza reddito,ci avrànno rimesso pure le spese della raccomandata. Se invece hai un reddito ma sei al verde,potrebbero anche chiedere un pignoramento del 5°. Togliti dalla testa eventuali timori di pignoramento domiciliare da parte dell'Uff. Giudiziario. Mobili,macchine,biciclette e skateboard non sanno che farsene.


1)Grazie, in effetti ho fatto qualche verifica grossolana con calcolatori di mora/interessi online e come cifra ci siamo.

2)La situazione lavorativa e finanziaria è la seguente:
- sono socio di una società che non ha prodotto reddito, quindi non ho una busta paga.
- il conto in banca langue, diciamo che è li per le bollette, benzina e cibo. Di certo non ho 7.000€.

Posso temere per il mio conto corrente?

P.S.
Sto leggendo i vedemecum con una certa avidità 5yaxyg.

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 17931
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Raccomandata a/r da avv. incaricato da recupero crediti

#4 Messaggio da leggereda cagliostro49 » 16 set 2013, 18:49

Non devi temere niente dal c/c.
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !


Torna a “Recupero crediti”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti