Lettera da Agenzia delle Entrate.

L'incubo attuale il fermo amministrativo e l'ipoteca sull'immobile.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
alex78

Utente
Messaggi: 164
Iscritto il: 29 gen 2012, 17:48

Lettera da Agenzia delle Entrate.

#1 Messaggio da leggereda alex78 » 7 set 2012, 20:49

ciao a tutti ragazzi ho bisogno di un parere.un po di tempo fa ho ricevuto dalla agenzia delle entrate di pavia una lettera con posta prioritaria che mi intimava di mandare dei documenti inerenti reddito abitazione ecc tramite fax ad un numero erano talmente tanti i fogli da mandare che ci volevano 1000 euro solo per il fax mi chiedevano questi fogli in quanto avevano incrociato i dati con il modello 730 del 2010 cioe redditti 2009 che mi ha fatto il mio commercialista e a loro qualche cosa non quadrava e volevano la cifra di 320 euro ...io solo alla visione di tutto quello che volevano ho preso e cestinato tutto intanto ho pensato era posta prioritaria.............oggi sorpresa arriva tramite raccomandata un altra lettera dalla agenzia delle entrate di pavia con scritto che visto e considerato che non avevo spedito i fogli via fax e i dai loro dati incrociati con il 730 del 2010 con reddito 2009 risultano che ce qualche cosa che non va mi chiedono la somma di389 euro da pagare entro 30 giorni e di chiamare un numero per spiegazioni che ho chiamato ma non risp nessuno.cosa devo fare ammazzare la commercialista che mi ha fatto la dichiarazione o me la devo prendere con me stesso? cid sbttesta 2829
Ultima modifica di Alive il 7 set 2012, 21:10, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Spostato da area Debiti e Recupero Crediti.

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11098
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: agenzia delle entrate

#2 Messaggio da leggereda korbs » 7 set 2012, 20:52

alex78 ha scritto:ciao a tutti ragazzi ho bisogno di un parere.un po di tempo fa ho ricevuto dalla agenzia delle entrate di pavia una lettera con posta prioritaria che mi intimava di mandare dei documenti inerenti reddito abitazione ecc tramite fax ad un numero erano talmente tanti i fogli da mandare che ci volevano 1000 euro solo per il fax mi chiedevano questi fogli in quanto avevano incrociato i dati con il modello 730 del 2010 cioe redditti 2009 che mi ha fatto il mio commercialista e a loro qualche cosa non quadrava e volevano la cifra di 320 euro ...io solo alla visione di tutto quello che volevano ho preso e cestinato tutto intanto ho pensato era posta prioritaria.............oggi sorpresa arriva tramite raccomandata un altra lettera dalla agenzia delle entrate di pavia con scritto che visto e considerato che non avevo spedito i fogli via fax e i dai loro dati incrociati con il 730 del 2010 con reddito 2009 risultano che ce qualche cosa che non va mi chiedono la somma di389 euro da pagare entro 30 giorni e di chiamare un numero per spiegazioni che ho chiamato ma non risp nessuno.cosa devo fare ammazzare la commercialista che mi ha fatto la dichiarazione o me la devo prendere con me stesso? cid sbttesta 2829


C'è una via di mezzo..andare dalla commercialista a chiedere spiegazioni... sirvio
errare humanum est, perseverare autem diabolicum

alex78

Utente
Messaggi: 164
Iscritto il: 29 gen 2012, 17:48

Re: agenzia delle entrate

#3 Messaggio da leggereda alex78 » 7 set 2012, 20:54

ciao korbs .infatti lunedi vado .ma sicuramente mi fara un giro di parole talmente grande che dice che e colpa mia e devo pagare!!!!!!!

Avatar utente
Marco Gavio Apicio

Utente
Messaggi: 2957
Età: 69
Iscritto il: 26 ott 2010, 11:20
Contatta:

Re: agenzia delle entrate

#4 Messaggio da leggereda Marco Gavio Apicio » 7 set 2012, 21:07

Perdita di tempo inutile, prepara le scartoffie che avevano richiesto e vai di persona all'agenzia delle entrate (si può prenotare via internet), vedrai che non sono dei cerberi.

A me chiedono un anno si e uno no tutti i giustificativi degli oneri deducibili.

Se non risolvi allora si che potrai andare ad incacchiarti con il commercialista.
Ultima modifica di Marco Gavio Apicio il 7 set 2012, 21:10, modificato 1 volta in totale.
Marco Gavio Apicio
Video meriora proboque, deteriora sequor. (Ovidio)

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11098
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: agenzia delle entrate

#5 Messaggio da leggereda korbs » 7 set 2012, 21:10

Se la commercialista ha fatto il casino e Lei deve dare spiegazioni ed eventualmente risponderne...figuriamoci se tutti i casini combinati dal commercialista se li deve sbrogliare il contribuente che magari gli avrà già pure pagato la parcella
errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Avatar utente
Marco Gavio Apicio

Utente
Messaggi: 2957
Età: 69
Iscritto il: 26 ott 2010, 11:20
Contatta:

Re: Lettera da Agenzia delle Entrate.

#6 Messaggio da leggereda Marco Gavio Apicio » 7 set 2012, 21:22

Alle corte Korbs, quì in difetto è il cliente,
1) Il fisco ha chiesto documenti (è suo diritto) in modo bonario.
2) Il contribuente se ne è impippato e NON è andato a chiedere spiegazioni al commercialista.
3) ora il fisco chiede di fatto le stesse cose per raccomandata
4) Il commercialista dirà "porti la documentazione richiesta all'ADE, se vuole vado io ma ovviamente non gratis".
Marco Gavio Apicio
Video meriora proboque, deteriora sequor. (Ovidio)

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11098
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: Lettera da Agenzia delle Entrate.

#7 Messaggio da leggereda korbs » 7 set 2012, 21:41

Marco Gavio Apicio ha scritto:Alle corte Korbs, quì in difetto è il cliente,
1) Il fisco ha chiesto documenti (è suo diritto) in modo bonario.
2) Il contribuente se ne è impippato e NON è andato a chiedere spiegazioni al commercialista.
3) ora il fisco chiede di fatto le stesse cose per raccomandata
4) Il commercialista dirà "porti la documentazione richiesta all'ADE, se vuole vado io ma ovviamente non gratis".


No qui bisogna appurare chi è in difetto..a prescindere se il cliente se ne è impipato di una richiesta bonaria o meno...il guasto se c'è è a monte, in sede di dichiarazione.
Dipende chi ci sta davanti al commercialista...io lo accompagnerei a pedate fino all'ADE, prima appuriamo chi ha sbagliato e poi vediamo chi deve dare soldi a chi....
errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Avatar utente
vereluc

Utente
Messaggi: 1435
Iscritto il: 19 ago 2012, 15:55
Località: Roma

Re: Lettera da Agenzia delle Entrate.

#8 Messaggio da leggereda vereluc » 8 set 2012, 19:40

È normale che l'ade rihieda i documenti, c'è scritto anche sulla dichiarazioni di conservarle per 5 anni. Tu dovevi mandarli, potevi anche fare una raccomandata o andare li. Non avendolo fatto non te li hanno considerati validi e ti chiedono l'imposta che ti hanno rimborsato indietro. È giusto altrimenti ognuno porterebbe in detrazione quello che vuole! Devi fare come dice marco aurelio: andare li con lettera e documenti, se è tutto ok esci con lo sgravio, se ti sei portato in detrazione cose che non potevi devi pagare. Per il momento il commercialista non c'entra nulla, se te mandavi i documenti la storia finiva li! Se il commercialista ha sbagliato e dovrai pagare dopo che hai portato i documenti all'ade a suo carico al massimo sono le sanzioni perhe l'imposta rimborsata l'hai presa te e non ti spettava! Non diamo sempre la colpa ai commercialisti! Stavolta non c'entrano niente

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11098
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: Lettera da Agenzia delle Entrate.

#9 Messaggio da leggereda korbs » 8 set 2012, 21:01

Vereluc ha scritto:È normale che l'ade rihieda i documenti, c'è scritto anche sulla dichiarazioni di conservarle per 5 anni. Tu dovevi mandarli, potevi anche fare una raccomandata o andare li. Non avendolo fatto non te li hanno considerati validi e ti chiedono l'imposta che ti hanno rimborsato indietro. È giusto altrimenti ognuno porterebbe in detrazione quello che vuole! Devi fare come dice marco aurelio: andare li con lettera e documenti, se è tutto ok esci con lo sgravio, se ti sei portato in detrazione cose che non potevi devi pagare. Per il momento il commercialista non c'entra nulla, se te mandavi i documenti la storia finiva li! Se il commercialista ha sbagliato e dovrai pagare dopo che hai portato i documenti all'ade a suo carico al massimo sono le sanzioni perhe l'imposta rimborsata l'hai presa te e non ti spettava! Non diamo sempre la colpa ai commercialisti! Stavolta non c'entrano niente


Caro Amico,
io non sto dando la colpa a nessuno. E' il commercialista che ha presentato la dichiarazione ed è Lui che deve pagare se ha fatto qualche omissione...e solo in questo caso
Ora poichè il contribuente è un profano..e non è tenuto ad essere in grado di sbrogliare determinate beghe fiscali tanto è vero che si è avvalso di un professionista per fare la dichiarazione..nulla di strano che ora si rivolga a lui per risolvere la questione e vederci chiaro anzichè andare all'ADE da profano a pendere dalle labbra di un impiegato...col sacrosanto beneficio di non capirci una beata mazza..
Detto questo, mi auguro che la sua difesa d'ufficio della categoria non celi un parere tutt'altro che disinteressato....
errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Avatar utente
PhileasFogg

Utente
Messaggi: 332
Iscritto il: 21 apr 2011, 16:03

Re: Lettera da Agenzia delle Entrate.

#10 Messaggio da leggereda PhileasFogg » 8 set 2012, 21:16

Ehm, ma non capisco di cosa si stia parlando. Korbs ha perfettamente ragione l'utente domandante non doveva fare altro che portare la richiesta dell'AE dal suo commercialista e insieme avrebbero risolto la cosa. Invece l'utente ha gettato la richiesta dell'AE ed è tornato nella paranoia. Per una volta che le cose sono risolvibili facilmente non le complichiamo inutilmente.


Torna a “Tasse e Cartelle esattoriali.”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti