La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Troppi debiti, soluzioni, alternative.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Avatar utente
Blues

Founder
Messaggi: 6852
Iscritto il: 20 ott 2010, 18:29
Località: Italia

La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda Blues » 30 dic 2015, 17:44

Stamattina, come di consuetudine, appena alzato, mi son sorseggiato il mio caffè, e mi sono seduto sul divano,ho acceso una sigaretta, ed ho atteso l’innesco dei neuroni cerebrali.
Mi sono apparse davanti agli occhi due immagini, due donne bendate, una riconoscibilissima, con una cornucopia tra le braccia, e l’altra sorreggeva una bilancia.
Sul momento non mi era chiara l’identità della seconda, di bendata ne conoscevo una, la prima, ma la seconda?
Una pescivendola di Mergellina? O altra bottegaia ricordo latente di infanzia, o forse un personaggio Felliniano? No, Fellini no, non aveva le puppe extra large.
Ah! La Giustizia, ma prima di convincermi e poi diffondere sciocchezze, controllo su google immagini.
Confermato, la seconda bendata è la Giustizia, ma la domanda è, perché bendata?
Non dovrebbe a logica essere ben attenta e distinguere ad occhio vispo, sveglio, intelligente ed allenato l’inquisito?
Fammi pensare.
Ho pensato.
La Giustizia è bendata in quanto non deve essere “ giusta” ma applicare le leggi senza eventuali influenze esterne.
Esempio attualissimo, convocazione in Tribunale per un evento di routine, citazione a giudizio per un debituccio non pagato.
OK.
Assistito/a o meno da un legale, ( personalmente suggerisco…meno ) prepari, o preparate una memoria difensiva, e per assurdo voglio prospettare un caso sicuramente esistente, ma da definire
Più unico che raro.
Percepisci 1.000, 00 euro di stipendio, hai 4 figli di cui due appena maggiorenni, che han finito gli studi, e stanno a spasso, e dove altrimenti, i rimanenti due in età scolare con le spese annesse e connesse all’istruzione.
Due genitori nulla tenenti a carico che vivono con te, dei quali uno non percepisce nemmeno la pensione minima,e l’altro, ammalato da anni di malattia cronica richiede spese mediche che già di soli ticket per farmaci supera la pensione del coniuge, su sedia rotelle, in attesa della 3^ revisione per una richiesta di pensione di invalidità e di una 4^ richiesta di sussidio di accompagnamento,
e non si può sperare, sul fatto che finchè c’è vita c’è speranza in quanto,guarda caso, a mio suocero, tra corsi e ricorsi l’han concessa dopo 4 anni, peccato che era passato a miglior vita da uno.

Vivete in 8 in un bilocale umido e fatiscente, pagando l’affitto come in un residence a tre stelle.

La mattina, alla chiusura del mercato rionale, andate a raccattare tra le cassette lasciate in giro, un mazzo di lattuga al 50% recuperabile, due patate chissà come cadute da una cassetta, una testa d’aglio per metà schiacciata da un pneumatico di un’Ape Piaggio, più in la addirittura un bel limone, grande, sodo, maturo al punto giusto, e fortuna delle fortune, grazie alla prima signora bendata, un bel pescetto di circa 100/150 gr appena appena annusato da un gatto che sta a pensarci
Su.
E anche oggi si apparecchia tavola.
Questo è un esempio, ma poniamo un caso meno complicato,realistico e semplice.
Guadagnate sempre intorno ai 1.000/1.200 euro mese e siete solo in due in famiglia,moglie e marito, siete sfrattati e vivete in auto.
Sfrattati perché non vivete in uno sperduto paesino, ma in una città sede di Università, dove con 500 euro mensili, ovviamente in nero,potete avere una camera ovviamente in condivisione con altro studente.
E con gli esempi, mi fermo qui, anzi, riprendo dall’inizio.
In Tribunale Il Giudice bendato legge la vostra busta paga.
1.- 1000,00 mese
2.- nessun pignoramento presente
3.- nessuna cessione volontaria, non determinante ma leggermente influente.
Pertanto si sentenzia che 1.000 diviso 5 fa 200 ( euro ) da trattenere mensilmente al lavoratore da destinare a ( esempio ) a Banca IFIS sino a soddisfacimento del credito vantato, indipendentemente dal fatto che lo han pagato 2 lire (dal 3 al 4% del valore nominale.
Giustizia e equità sociale sono andate in quattro e quattro otto, a farsi fottere, e non sono state le uniche.
Fonte: www. Eccomesemigirano.claudio
Claudio

Se il Forum ti è stato utile...sostienici con una donazione. Grazie.

annunci/come-effettuare-una-donazione-t9912.html

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 21947
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda cagliostro49 » 30 dic 2015, 19:31

Sfogo accorato e condivisibile. Ma è sempre àrdua impresa discettare di legge e giustizia perchè fa più còmodo affastellarle insieme,mai scinderle. Fa più còmodo a chi gestisce il potere. Mai a chi ne subisce le nequizie. Non a caso mastro Dante <ò sarto> ammoniva << à legge è fatta pò fesso ! >>
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

guiscardo

Utente
Messaggi: 159
Iscritto il: 5 set 2014, 14:48

Re: La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda guiscardo » 4 gen 2016, 13:04

Non sarà, forse, perchè i giudici, giovani e meno giovani, ormai, vengono (quasi) tutti da situazione familiari di notevole agiatezza,e vivono in condizioni di notevoli agiatezza anch' essi ? Come possono ormai comprendere le difficoltà nelle quali si dibatte la gente comune, ?

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 21947
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda cagliostro49 » 4 gen 2016, 21:50

guiscardo ha scritto:Non sarà, forse, perchè i giudici, giovani e meno giovani, ormai, vengono (quasi) tutti da situazione familiari di notevole agiatezza,e vivono in condizioni di notevoli agiatezza anch' essi ? Come possono ormai comprendere le difficoltà nelle quali si dibatte la gente comune, ?


A mio avviso il target sociale della magistratura c'entra poco o niente. I veri problemi della Giustizia in Italia sono due :
1- troppe leggi ( <corruptissima re publica plurimae leges> ) ammoniva già Tàcito 22 secoli fa !
2- politicizzazione della magistratura.

La colpa delle troppe leggi non può èssere scaricata sui magistrati,anche se a loro fanno comunque còmodo perchè consentono interpretazione a soggetto ! Il cancro della politicizzazione invece,è una metàstasi impazzita la cui responsabilità va condivisa al 50% con i politici che glielo consèntono.

Conclusione : chi ne paga le spese è sempre il pòpolo bue.

LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

guiscardo

Utente
Messaggi: 159
Iscritto il: 5 set 2014, 14:48

Re: La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda guiscardo » 7 gen 2016, 23:44

Caro Conte, la tua analisi e' acuta e, per quanto mi riguarda, anche esatta. Ma vedi, nessuno mi toglie dalla testa che persone che per esperienza di vita sono enormemente distanti da certe situazioni, quando quelle situazioni sono chiamate a valutarle, non riescono (e nemmeno si sforzano di farlo) a comprenderle per intero. Pensi davvero che possano immedesimarsi (sia pure per poco tempo) nell' esempio portato da Blues all'inizio della discussione? Certe situazioni sono sempre più' frequenti purtroppo.
E le decisioni secondo equità' sono di sovente sostituite da sentenze foriere di conseguenze devastanti per il malcapitato.
Che sia un commerciante che non e' riuscito a stare sul mercato (magari perche' era un povero cristo intestarditosi ad essere onesto), un condomino che non puo' pagare i lavori straordinari e chiede un anno di tempo,un padre di famiglia che non lavora .
Caro Cagliostro, siamo realisti.

minnie70

Utente
Messaggi: 59
Iscritto il: 14 ott 2014, 17:16

Re: La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda minnie70 » 13 gen 2016, 16:16

Concordo in pieno, lavoro ogni giorno con i magistrati e posso dire che sono un mondo a parte, lontanissimo dalle nostre beghe quotidiane, e soprattutto dai nostri stipendi.....

Avatar utente
arnodorian

Utenti Pro
Messaggi: 2822
Età: 4
Iscritto il: 29 nov 2012, 19:26

Re: La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda arnodorian » 13 gen 2016, 17:29

I magistrati e giudici fanno un vita agiata con stipendi pagati da noi ben lontani da sacrifici e mobilità cassintegrazioni disoccupazione stipendi bassi ecc.
Quando i ricchi rubano ai poveri si chiama businnes , quando i poveri lottano per i propri diritti si chiama violenza

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 21947
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: La Giustizia è cieca, sorda e pure entrenause.

Messaggio da leggereda cagliostro49 » 13 gen 2016, 19:25

Non a caso,assieme alla politica e alla finanza,è la <casta> per eccellenza.....ma insisto : meno leggi (e soprattutto più chiare),impedirebbero libere interpretazioni.
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !


Torna a “Debiti e indebitamento”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti