Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

Troppi debiti, soluzioni, alternative.
Regole del forum
Il titolo dell'argomento deve rendere l'idea della problematica. Il titolo deve iniziare con la lettera maiuscola e terminare con il punto. Vietate le parole " Aiuto" e "Urgente"
Messaggio
Autore
marzapan

Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: 4 giu 2012, 5:12

Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#1 Messaggio da leggereda marzapan » 28 giu 2013, 13:07

Buongiorno. chiedo consigli.grazie.
La Agos ducato per tramite il loro avvocato hanno inoltrato al giudice di pace di milano un Ricorso per decreto ingiuntivo. Ho ricevuto la raccomandata dove il giudice di pace milano ingiunge il sottoscritto a pagare la somma di 1800 eur alla stessa agos e 700 per spese legali per complessi 2500 eur entro 40 giorni.
Si tratta di una carta di credito revolving che ho da anni. rata mensile 75 eur. Da luglio 2012 interrotto pagamento x difficoltà economiche unitamente ad altri debiti che non riesco più a pagare e di cui mi aspetto a presto altre ingiunzioni. Le cose vanno affrontate per volta ed ora c'è la Agos. Quindi cosa mi consigliate di fare e come comportarmi con questa raccomandata della Agos? Forse dovrei oppormi entro 40 gg con un avvocato? grazie

Avatar utente
M@x

Utente
Messaggi: 263
Iscritto il: 14 nov 2012, 10:01

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#2 Messaggio da leggereda M@x » 28 giu 2013, 14:51

marzapan ha scritto:Buongiorno. chiedo consigli.grazie.
La Agos ducato per tramite il loro avvocato hanno inoltrato al giudice di pace di milano un Ricorso per decreto ingiuntivo. Ho ricevuto la raccomandata dove il giudice di pace milano ingiunge il sottoscritto a pagare la somma di 1800 eur alla stessa agos e 700 per spese legali per complessi 2500 eur entro 40 giorni.
Si tratta di una carta di credito revolving che ho da anni. rata mensile 75 eur. Da luglio 2012 interrotto pagamento x difficoltà economiche unitamente ad altri debiti che non riesco più a pagare e di cui mi aspetto a presto altre ingiunzioni. Le cose vanno affrontate per volta ed ora c'è la Agos. Quindi cosa mi consigliate di fare e come comportarmi con questa raccomandata della Agos? Forse dovrei oppormi entro 40 gg con un avvocato? grazie


Devi descrivere, bene, la tua solvibilità, ovvero che reddito hai, con che contratto, se hai delle proprietà, altrimenti non si può dare una risposta precisa.

marzapan

Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: 4 giu 2012, 5:12

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#3 Messaggio da leggereda marzapan » 28 giu 2013, 18:07

Intanto M@X grazie

Entrate da solo STIPENDIO dipendente comunale : 1170 eur al mese

prima cessione quinto: 260 eur x ancora 8 anni
seconda cessione quinto: 261 eur x ancora 9 "
terza cessione quinto: 125 eur x ancora 10 "
____________________
Mi restano 524 eur al mese

Situazione immobiliare:

1) possiedo ¼ di un immobile(che vorrei cedere per fare liquidità e pagare altri debiti con amici)
2) 1 casa dove abito - gravata da un mutuo trentennale con inizio 2007 regolarmente pagato
Capitale iniziale 78.000 e capitale residuo in caso di estinzione 72.000 circa.
Rata a tasso variabile a giugno di 252.30 eur

Oltre i quinti sopra elencati ed il mutuo ho altre 7 posizioni tra prestiti finanziari e carte di credito.
Di cui 6 posizioni che non pago da quasi un anno ed 1 carta credito che continuo a pagare a rate.

Spero di essere stato esauriente, nel caso dovessi essere più dettagliato lo farò, magari forse meglio in privato. consigliatemi voi.
grazie

Avatar utente
Alive

Amministratore
Messaggi: 4141
Età: 4
Iscritto il: 21 ago 2011, 8:47

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#4 Messaggio da leggereda Alive » 28 giu 2013, 18:43

marzapan ha scritto:magari forse meglio in privato.

non è necessario.
A meno di situazioni particolari, è bene che tutto venga scritto in forum.

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11095
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#5 Messaggio da leggereda korbs » 28 giu 2013, 18:47

marzapan ha scritto:Intanto M@X grazie

Entrate da solo STIPENDIO dipendente comunale : 1170 eur al mese

prima cessione quinto: 260 eur x ancora 8 anni
seconda cessione quinto: 261 eur x ancora 9 "
terza cessione quinto: 125 eur x ancora 10 "
____________________
Mi restano 524 eur al mese

Situazione immobiliare:

1) possiedo ¼ di un immobile(che vorrei cedere per fare liquidità e pagare altri debiti con amici)
2) 1 casa dove abito - gravata da un mutuo trentennale con inizio 2007 regolarmente pagato
Capitale iniziale 78.000 e capitale residuo in caso di estinzione 72.000 circa.
Rata a tasso variabile a giugno di 252.30 eur

Oltre i quinti sopra elencati ed il mutuo ho altre 7 posizioni tra prestiti finanziari e carte di credito.
Di cui 6 posizioni che non pago da quasi un anno ed 1 carta credito che continuo a pagare a rate.

Spero di essere stato esauriente, nel caso dovessi essere più dettagliato lo farò, magari forse meglio in privato. consigliatemi voi.
grazie



Il rischio è nullo. Al massimo verrà accodata una delle cessioni e comunque non è affato scontato che procedano col pignoramento.
Tutto il resto, relativo agli immobili, non sussiste.
errare humanum est, perseverare autem diabolicum

marzapan

Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: 4 giu 2012, 5:12

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#6 Messaggio da leggereda marzapan » 28 giu 2013, 20:15

korbs ha scritto:
marzapan ha scritto:Intanto M@X grazie

Entrate da solo STIPENDIO dipendente comunale : 1170 eur al mese

prima cessione quinto: 260 eur x ancora 8 anni
seconda cessione quinto: 261 eur x ancora 9 "
terza cessione quinto: 125 eur x ancora 10 "
____________________
Mi restano 524 eur al mese

Situazione immobiliare:

1) possiedo ¼ di un immobile(che vorrei cedere per fare liquidità e pagare altri debiti con amici)
2) 1 casa dove abito - gravata da un mutuo trentennale con inizio 2007 regolarmente pagato
Capitale iniziale 78.000 e capitale residuo in caso di estinzione 72.000 circa.
Rata a tasso variabile a giugno di 252.30 eur

Oltre i quinti sopra elencati ed il mutuo ho altre 7 posizioni tra prestiti finanziari e carte di credito.
Di cui 6 posizioni che non pago da quasi un anno ed 1 carta credito che continuo a pagare a rate.

Spero di essere stato esauriente, nel caso dovessi essere più dettagliato lo farò, magari forse meglio in privato. consigliatemi voi.
grazie



Il rischio è nullo. Al massimo verrà accodata una delle cessioni e comunque non è affato scontato che procedano col pignoramento.
Tutto il resto, relativo agli immobili, non sussiste.



Allora ho capito che con gli immobili non rischio nulla nel senso nella mia situazione non hanno molto di che avvalersi. Io temevo soprattutto x quel 1/4 di immobile.
Poi dove dici che non è affato scontato il pignoramento, ti riferisci dello stipendio?
Se non è affatto scontato il pignoramento cosa di altro mi devo aspettare da questi x avvalersi?


Riguardo al ricorso per decreto ingiuntico al giudice milano da parte di Agos e notificatomi, da pagare entro 40 gg, come sopra. Cosa faccio lascio correre o meglio rivolgermi ad un avvocato per oppormi?


Cosi come mi aspetto a breve altri ingiunzioni da parte di altre banche o finanziare x cifre più alte una da 15.000 con compass e l'altra da 5000 con cofidis e infine credito siciliano 8500 eur il resto 2 carte da credito con debiti residui più bassi da 500 1100 eur. E sinceramente non mi fanno dormire bene. Mi devo preparare ad oppormi ad ognuno i loro?



grazie della pazienza

Avatar utente
cagliostro49

Esperti
Messaggi: 18059
Iscritto il: 23 ott 2010, 21:03

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#7 Messaggio da leggereda cagliostro49 » 28 giu 2013, 20:29

MARZAPANE dice

Allora ho capito che con gli immobili non rischio nulla nel senso nella mia situazione non hanno molto di che avvalersi. Io temevo soprattutto x quel 1/4 di immobile.Poi dove dici che non è affato scontato il pignoramento, ti riferisci dello stipendio ?

Mi pare ovvio. Chiedo scusa se mi inserisco al posto di KORBSI.........l più carognone dei Giudici,anche non volendo tenere conto delle 3 cessioni,come fa a pignorarti qualcosa sui 500 che restano ? Che oltretutto sono l'esatta cifra del minimo vitale impignorabile ? Al peggio diciamo che potrebbe sospendere una delle cessioni per sostituirla con una rata pignoratizia.................questo sì è possibile.........

Se non è affatto scontato il pignoramento cosa di altro mi devo aspettare da questi x avvalersi ?

Rottura di scatole e molestie continuate dai raccattapalle delle varie botteghe di recupero. perciò leggiti almeno questo vademecum.

http://www.comunitaconsumatori.it/forum/recuperatori-imparate-a-difendervi-t75.html

Riguardo al ricorso per decreto ingiuntico al giudice milano da parte di Agos e notificatomi, da pagare entro 40 gg, come sopra. Cosa faccio lascio correre o meglio rivolgermi ad un avvocato per oppormi?

Per 1700 euro ? Ma per favore............. rst3 rst3

Cosi come mi aspetto a breve altri ingiunzioni da parte di altre banche o finanziare x cifre più alte una da 15.000 con compass e l'altra da 5000 con cofidis e infine credito siciliano 8500 eur il resto 2 carte da credito con debiti residui più bassi da 500 1100 eur. E sinceramente non mi fanno dormire bene. Mi devo preparare ad oppormi ad ognuno i loro?

Nossignore. Devi solo aspettare gli eventi. Se ti arriverà l'Ingiunzione da Compass per quei 15.000 riscrivi. Le alre pendenze sono scemenze ! Se i tuoi creditori,invece di essere Finanznaire fossero stati dei privati,allora sì che non avrebbero dormito la notte ! Ma sempre loro,non certi tu !

[zzz.gif
LA NOBILTA' DELLO SCHIAVO E' LA RIBELLIONE !

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11095
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#8 Messaggio da leggereda korbs » 28 giu 2013, 20:40

marzapan ha scritto:
Allora ho capito che con gli immobili non rischio nulla nel senso nella mia situazione non hanno molto di che avvalersi. Io temevo soprattutto x quel 1/4 di immobile.


1/4 immobile di pignorato? e chi lo comprerebbe? rst3


marzapan ha scritto:Poi dove dici che non è affato scontato il pignoramento, ti riferisci dello stipendio?
Se non è affatto scontato il pignoramento cosa di altro mi devo aspettare da questi x avvalersi?


Non è scontato perchè per procedere al pignoramento serve un precetto e un atto di pignoramento presso terzi (datore di lavoro) e non è detto che arriveranno. Il decreto ingiuntivo potrebbe essere un ultimo tentativo di intimidazione. Oltretutto la tempistica è del tutto anomala, perchè è arrivato troppo presto. Questo è spiegabile solo col fatto che Agos a Milano sta a casa sua, pertanto ha minori costi e maggiori possibilità per procedere giudizialmente.
Cosa ti vuoi aspettare oltre al pignoramento? Che fanno irruzione in casa?
Non ci può essere null'altro se non le solite chiacchiere.



marzapan ha scritto:Riguardo al ricorso per decreto ingiuntico al giudice milano da parte di Agos e notificatomi, da pagare entro 40 gg, come sopra. Cosa faccio lascio correre o meglio rivolgermi ad un avvocato per oppormi?


Te lo sconsiglio. L'importo è molto esiguo. Con i soldi che dovresti all'avvocato tanto varrebbe allora chiedere uno stralcio alla finanziaria, ma ti sconsiglio anche questo. In caso di pignoramento, con la busta così gravata, dovrebbe comunque essere messa da parte una delle trattenute volontarie, altrimenti andresti sotto la soglia di sopravvivenza. Dopo aver ricevuto l'eventuale pignoramento sarà il datore di lavoro stesso che dovrà comunicare al giudice le trattenute che gravano sulla busta e questi non potrà che regolarsi di conseguenza in base ai limiti di legge.



marzapan ha scritto:Cosi come mi aspetto a breve altri ingiunzioni da parte di altre banche o finanziare x cifre più alte una da 15.000 con compass e l'altra da 5000 con cofidis e infine credito siciliano 8500 eur il resto 2 carte da credito con debiti residui più bassi da 500 1100 eur. E sinceramente non mi fanno dormire bene. Mi devo preparare ad oppormi ad ognuno i loro?



grazie della pazienza


Dipende da come evolve la situazione. Se il primo ti pignora effettivamente un rateo sullo stipendio è inutile opporsi anche agli altri, perchè in ogni caso verrebbero accodati dal giudice e pertanto anche qui non è affatto detto che portino avanti un'esecuzione sapendo già che c'è il quinto pignorato. Le finanaziarie non sono certo disposte ad attendere anni prima che si liberi. Per loro tenere congelato un credito che frutta solo interessi legali (risbili) è deleterio.
Anche il credito da 15.000 euro oggi è difficile che venga puntato verso l'immobile vista l'ipoteca della banca e il residuo cospicuo ancora da pagare (la comproprietà di 1/4 non fa testo)
In ogni caso se ci saranno ulteriori notifiche vedremo il da farsi sulla base delle condizioni di solvibilità residua.

P.S. Chiedo scusa io per la sovrapposizione... Laie_69.gi
errare humanum est, perseverare autem diabolicum

marzapan

Utente
Messaggi: 12
Iscritto il: 4 giu 2012, 5:12

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#9 Messaggio da leggereda marzapan » 28 giu 2013, 21:16

grazie moltissimo Cagliostro Korbs sovrapponetevi pure se per darmi tranquillità ed informazione. [ya.gif Grazie davvero

Riguardo alla preoccupazione sugli immobili mi viene da un consulto da un notaio che mi ha detto i miei immobili sono sempre attacabili se decidono. Quindi per la mia tranquillità sarebbe meglio non averne le proprietà.

Mi consigliava almeno di vendere il quarto ad uno dei 3 di famiglia (la quale cosa non mi dispiace volendo posso ottenere liquidi e pagare generosi amici a cui devo prestiti).

Per la casa dove risiedo per lei sarebbe a rischio asta, visto che è a me intestata. Panico.
Ma dalle vostre risposte deduco che non è il caso di preoccuparmene. Devo stare più tranquillo e continuare a pagare almeno le rate mutuo.

Avatar utente
korbs

Esperti
Messaggi: 11095
Età: 3
Iscritto il: 21 feb 2012, 18:36

Re: Ho ricevuto ricorso per decreto ingiuntivo.

#10 Messaggio da leggereda korbs » 28 giu 2013, 23:28

marzapan ha scritto:
Riguardo alla preoccupazione sugli immobili mi viene da un consulto da un notaio che mi ha detto i miei immobili sono sempre attacabili se decidono.



Il notaio ha scoperto l'acqua calda e comunque spero non si riferisca ai piccoli crediti perchè altrimenti è proprio da ridere.
"Se decidono"... è questo il "piccolo dettaglio" che non fa flilare il suo ragionamento. Se decidono di spararsi sui piedi per non beccare nulla, con un creditore ipotecario di primo grado o dei comproprietari non esecutati di mezzo, un residuo mutuo ancora elevatissimo e un mercato immobiliare ridotto ai minimi termini.
errare humanum est, perseverare autem diabolicum


Torna a “Debiti e indebitamento”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti